Quincunx
Ideato da Chris DeLeo
Giocatori 1-4
Durata 20 min
Materiali Extra Carta e penna per segnare i punti

Un gioco in cui si cerca di fare piú punti possibile riempiendo una griglia di 5x5 carte.

Preparazione

Mescola il mazzo e dai:

  • 10 carte per ogni giocatore se i giocatori sono due
  • 7 carte per ogni giocatore se i giocatori sono tre
  • 6 carte per ogni giocatore se i giocatori sono quattro

Poi metti quattro carte agli angoli di una griglia di 5x5 caselle.
Se i giocatori sono due o quattro, metti anche una carta al centro della griglia.

quincunx-starting.gif

Svolgimento del gioco

Inizia il giocatore alla sinistra di quello che ha dato le carte.
Durante il tuo turno piazza una delle tue carte in uno degli spazi liberi della griglia 5x5 e conteggia i punti fatti.
Per ogni carta posizionata si conteggiano i punti base per ogni carta adiacente a quella posizionata, piú i punti bonus dati dalle varie combinazioni con altre carte.
I punti possono essere positivi o negativi, e alcune combinazioni fanno pescare una carta.

Conteggio dei punti

Punti base: si considera la combinazione tra la carta posizionata con ciascuna carta adiacente (verticale/orizzontale), se presente.
Somma il valore delle due carte (l'asso vale 1, la corona vale 10):

  • se la somma é pari o minore a 9, una delle due carte é un asso, e hanno almeno un seme in comune, aggiungi punti positivi pari alla somma
  • se la somma é pari o minore a 9, ma senza asso o senza seme in comune, aggiungi punti negativi
  • la somma é 10, nessun effetto
  • la somma é 11, pesca una carta
  • la somma é tra 12 e 19 (inclusi), fai punti positivi pari alla somma meno 10 (es. un 6 e un 9 danno 5 punti: 6+9-10 = 5)
  • la somma é 20, pesca una carta

Nota che é possibile pescare piú carte piazzando la carta in modo che formi una somma di 11 e/o 20 con due o piú carte adiacenti.

Punti bonus: alcune combinazioni tra la carta posizionata e le carte adiacenti portano dei punti bonus che vanno aggiunti a quelli base giá calcolati.
Coppia: se la nostra carta ha una carta dello stesso rango accanto (verticale/orizzontale), si hanno 5 punti extra. Si possono formare piú coppie contemporaneamente.
Scala: quando tre o piú carte sono in ordine di rango si hanno 20 punti extra. Per la scala valgono anche le diagonali. Si possono fare piú scale contemporaneamente. L'asso vale sotto al 2, e la corona sopra il 9; la scala non continua oltre l'anno o la corona.
Tris: quando tre o piú carte sono dello stesso rango si hanno 30 punti extra. Vangono anche le diagonali. Non é possibile usare le stesse carte sia per la coppia che per il tris (si conta solo il tris); é possibile fare piú coppie/tris se vengono utilizzate carte diverse (a parte quella appena posizionata).
Asso e Corona: quando si piazza un asso o una corona accanto all'asso o la corona dello stesso seme. Questo dá tanti punti extra pari alla somma di tutte le altre carte con quel seme presenti sulla griglia. Questo risulta in un punteggio bonus che va da 0 (non ci sono altre carte con lo stesso seme) a 44 (tutte le altre carte con quel seme sono nella griglia). Poiché la somma di asso e corona risulta in un totale di 11, viene comunque pescata la carta come parte del calcolo dei punti base.

Nota: giocare una carta nel mezzo di una scala di quattro o cinque carte vale come una sola scala, non come piú scale che si sovrappongono. Lo stesso vale per il tris.

Schema dei punti di Quincunx:

quincunx_it.PNG

Fine del round

Un round finisce quando i 25 spazi della griglia sono riempiti. Ogni giocatore perde punti per ogni carta rimanente in mano; gli assi valgono 15 punti negativi, le corone 10 punti negativi, e le altre carte sono numerate. Si calcola quindi il punteggio totale per conoscere il vincitore del round.

Per ogni partita di Quincunx si fa un round per numero di giocatori, in quanto iniziare o meno porta dei vantaggi; per ogni round, il giocatore che dá le carte cambia in senso orario.
Quando tutti i round sono stati giocati, il vincitore é colui che ha fatto il totale complessivo piú alto.

Il Decktet esteso

Volendo, si possono aggiungere al mazzo le carte della Scusa e i Pedoni.

La scusa: conta come carta bianca. Non porta punti base, non permette punteggi bonus, e non dá punti negativi se rimane in mano alla fine.

I pedoni: per il conteggio dei punti base valgono 1. Inoltre, funzionano pure come degli assi; se una carta piú il pedone fanno una somma di 9 o meno e hanno un seme in comune, i punti sono positivi, altrimenti sono punti negativi. Al fine delle scale, stanno tra il 9 e le corone. Se ne rimangono in mano alla fine del gioco, valgono 10 punti negativi.

Varianti

Partenza da zero: non vengono piazzate le quattro carte agli angoli della griglia a inizio gioco; viene piazzata solo una carta al centro della tavola. Poi si distribuiscono 24 carte equamente tra i giocatori: 12 se i giocatori sono due, 8 se i giocatori sono tre, 6 se i giocatori sono quattro.
Le dimensioni della griglia sono sempre 5x5, ma la carta piazzata inizialmente puó essere una qualsiasi delle 25 carte; la griglia viene formata giocando. Una carta non puó essere piazzata se questo comporterebbe un lato piú lungo di 5 carte. Le carte possono essere piazzate solo se adiacenti ortogonalmente (non basta in diagonale) ad una o piú carte.
Questa variante é stata adottata come regola di default nel libro dell'autore (The revised and expanded Decktet book).

Bonus colore: quando la carta piazzata forma una linea di quattro o piú carte con un seme in comune, o forma un quadrato 2x2 con un seme in comune, si hanno 10 punti extra. É possibile fare piú bonus colore contemporaneamente.

Il sempliciotto: quando un giocatore piazza una carta, deve annunciare il punteggio ottenuto da questo piazzamento; se il conteggio risulta sbagliato e viene notato da un altro giocatore, il giocatore che nota l'errore puó rubare i punti mancanti. In caso di un conteggio troppo alto, viene tolta la differenza al giocatore che ha fatto l'annuncio.

Solitario

Si gioca con una griglia di 4x4, e partendo con 8 carte in mano, con quattro carte scoperte agli angoli della griglia. L'obiettivo é fare piú punti possibili, completando l'intera griglia. Le scale e i tris non valgono in diagonale. Poiché le carta iniziali non sono sufficienti, dovrai pescare qualche carta, ma non troppe perché alla fine le carte rimanenti sono punti negativi.

Per dare una misura di quale sia un punteggio buono per il solitario:

  • (perso) : semplicemente vergognoso, ritenta ed andrá meglio
  • 0-79 : non un granché purtroppo, cerca di migliorare
  • 80-99 : un piccolo miglioramento, ma ancora non soddisfacente
  • 100-119 : adesso va meglio, un punteggio decente
  • 120-149 : un buon lavoro, hai fatto del tuo meglio con ció che avevi
  • 150+ : hai raggiunto il vero obiettivo, eccellente!

Credits

Collegamenti

Pagina del regolamento in inglese: http://wiki.decktet.com/game:quincunx
Pagina del gioco su BoardGameGeek: http://wiki.decktet.com/game:quincunx

Commenti

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 License